Sciopero generale, si fermano scuole sanit e trasporti

Roma. E' partito questa mattina lo sciopero generale proclamato da diverse sigle sindacali che interesserà vari settori: scuole, sanità e trasporti.

Sono due, per la precisione, le azioni di protesta comunicate alla Commissione di garanzia degli scioperi: lo sciopero generale nazionale di tutti i settori pubblici e privati proclamato da Cub, Sgb, Si-Cobas, Usi-Ait; e lo stop di tutte le categorie pubbliche e private proclamato da Usi e Sisa. La protesta durerà per tutta la giornata di venerdì 26 ottobre.

Per il trasporto ferroviario lo sciopero è iniziato già alle 21 di ieri e durerà fino alle 21 di oggi, mentre per i Vigili del Fuoco la protesta è limitata dalle 8 alle 14.



Pubblicato il 26 / 10 / 2018