COMMEMORAZIONE DEI DEFUNTI, BAGNASCO CELEBRA A CERTOSA

Giornata della commerazione dei defunti e oggi il cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova, ha deciso di celebrare una messa di suffragio per le vittime della tragedia del Ponte Morandi nella parrocchia di San Bartolomeo della Certosa, a poche centinaia di metri dai resti del ponte, anzichè come consuetudine negli anni scorsi, nel cimitero di Staglieno.

“Sono qui a Certosa per portare la mia vicinanza personale e di pastore ai parenti delle vittime del crollo del Morandi e a tutti quelli che stanno soffrendo» ha detto il Cardinal Bagnasco.

La funzione originariamente avrebbe dovuto tenersi all’aperto, in via Perlasca. Ma a causa delle condizioni meteo è stata spostata alla parrocchia di Certosa di fronte a tantissime persone.

Alla cerimonia erano presenti i familiari di Luigi Altadonna e Mirko Vicini., deceduti il 14 agosto. Al termine della cerimonia il cardinale si è recato con i fedeli sul luogo del disastro. Dopo essersi inginocchiato, ha deposto una corona di fiori in ricordo delle 43 vittime.

 



Pubblicato il 2 / 11 / 2018

Articoli simili