Doria a Coreglia Ligure per la "Giornata della Memoria"

Il sindaco della Città metropolitana, Marco Doria, ha presenziato a Coreglia Ligure alla cerimonia di commemorazione della piccola (sei anni) Nella Attias e di tutti i rinchiusi nel campo di concentramento della Fontanabuona e poi deportati e sterminati ad Auschwitz. "Campo 52", nel ricordo dei 52 ebrei che il 21 gennaio 1944 furono deportati in Germania, ed uccisi il 6 febbraio 1944. Doria, come gli altri relatori presenti, si è rivolto soprattutto ai più piccoli, alle scolaresche presenti alla commemorazione, che si ripete ormai da sedici anni a questa parte. <Luoghi come la piazza dedicata alla piccola Nella mantengono viva le memoria di ciò che è stato, affinché le voragini dell'orrore e del male assoluto non possano più riaprirsi>.



Pubblicato il 24 / 1 / 2017

Articoli simili