Ca' de Pitta, mercato deserto questa mattina

Hanno disertato il mercato, questa mattina, grossisti e dettaglianti ittici , decisi a far sentire la propria voce. Così il nuovo mercato del pesce di Ca' de Pitta é rimasto vuoto. Uno sciopero che arriva dopo la tormentata giornata di ieri e il comunicato serale di Tursi nel quale si ribadiva che "nell’impianto di Cà de Pitta sono stati realizzati, tenendo conto anche delle esigenze manifestate dai commercianti, importanti interventi di adeguamento funzionale per un importo complessivo di circa un milione e 200 mila euro". Così  la questione del mercato del pesce a Cà de Pitta continua a far discutere.

Parcheggi e accessi al mercato insufficienti, secondo gli operatori. Secondo il Sindaco Marco Doria " non si vuol trovare una soluzione, il percorso per arrivare al trasferimento on Valbisagno é stato pienamente condiviso". La protesta potrebbe proseguire nei prossimi giorni e la conseguenze per i consumatori un ricaro del pesce.



Pubblicato il 25 / 1 / 2017