Verrà firmata nei prossimi giorni l’intesa, chiamata “Accordo per Genova”: l’obiettivo è quello di offrire un sostegno concreto al mondo economico di tutta l’area metropolitana di Genova dopo il crollo di Ponte Morandi.

I punti principali dell'accordo effetto immediato della sospensione dei pagamenti e mantenimento del tasso di interesse del contratto originario oltre che mutui, prestiti e finanziamenti congelati per un anno a tutte le imprese che ne faranno richiesta.

Il testo dell'accordo è stato messo a punto da Abi Liguria, la commissione regionale dell’associazione bancaria italiana, e dalle associazioni imprenditoriali del territorio.

A beneficiare di questo patto tra banche e associazioni, per tutto il 2019, potranno essere non solo le piccole e medie imprese ma anche le grandi realtà industriali che operano nell’area metropolitana di Genova, la stragrande maggioranza delle quali colpite da danni indiretti causati dal crollo del viadotto Morandi.



Pubblicato il 27 / 11 / 2018