Inchiesta crollo Morandi, il giorno dell'ad di Autostrade Giovanni Castellicci

Genova. E' arrivato il giorno di Giovanni Castellucci. L’amministratore delegato di Autostrade è arrivato a palazzo di giustizia per essere sentito in mattinata al nono piano di palazzo di giustizia dai pubblici ministeri Massimo Terrile e Walter Cotugno.

Castellucci è indagato nell’ambito dell’inchiesta sul crollo del Morandi e nei giorni scorsi il suo avvocato difensore Paola Severino aveva chiesto che fosse interrogato in una sede “protetta”. Una richiesta, però, non accolta dai magistrati. Ancora non è chiaro se risponderà alle domande dei pubblici ministeri o se farà scena muta come i suoi colleghi.

Il manager è indagato insieme ad altre 20 persone. Le accuse per tutti sono omicidio colposo plurimo aggravato dalla colpa cosciente, disastro colposo, omicidi stradale colposo e attentato alla sicurezza dei trasporti.



Pubblicato il 28 / 11 / 2018