Samp: mister Giampaolo autocritico: "siamo ancora convalescenti"

“È vero, chi conosce bene la mia Sampdoria sa che sappiamo fare di meglio. Parlo ovviamente sotto il profilo del gioco. Le migliori espressioni della mia squadra sono state altre. Ma se non siamo guariti, significa che siamo ancora convalescenti...”; non basta la brillante vittoria per 4-1 in casa contro il Bologna di Pippo Inzaghi, e il ritorno al successo tra le mura amiche che mancava dal primo di ottobre a far felice mister Giampaolo, che rimprovera ai suoi un gioco a tratti meno brillante di quanto esiga, portando ad avere un possesso palla minore rispetto agli emiliani sottolinenando però di come la Samp sia stata cinica in questa occasione, a dispetto di altre partite, riuscendo a capitalizzare al meglio le occasioni create e a non disunirsi dopo il gol del pareggio dell'ex Poli e mettendo l'infinito capitan Quagliarella in condizione di segnare la doppietta che lo porta a quota 134 gol in Serie A; altre note positive sono i primi gol in campionato del belga Praet e di Gaston Ramirez.

Match che ha lasciato ottimi spunti al mister che ora è in grado di preparare al meglio la difficile trasferta di Roma con la Lazio, reduce da un pareggio per 1-1 in casa del Chievo ultimo in classifica, dove si rivedranno Saponara e Defrel, ancora in dubbio invece Barreto.

 



Pubblicato il 3 / 12 / 2018

Articoli simili