Estorsione, arrestato Pizzimbone nell'ambito dell'inchiesta sui rifiuti

ā€¨

Savona. L'imprenditore Pier Paolo Pizzimbone, ex deputato del Popolo della Libertà, e un altro imprenditore, Mario La Porta, sono stati arrestati ad Alassio (Savona) nell'ambito di un'inchiesta della Procura di Savona su ambiente e rifiuti.

Dal tribunale non trapelano informazioni, ma a quanto pare l'accusa per entrambi sarebbe quella di estorsione (non si sa ancora se tentata o consumata): secondo gli inquirenti i due si sarebbero fatti pagare da un rappresentante dell'azienda che ora gestisce la raccolta rifiuti ad Alassio.

L'indagine, iniziata lo scorso 28 novembre con alcune perquisizioni in Comune e nell'abitazione dell'ex assessore all'Ambiente, Rocco Invernizzi, aveva portato alle dimissioni di quest'ultimo dalla giunta e dello stesso Pizzimbone dalla carica di commissario provinciale di Fratelli d'Italia.



Pubblicato il 12 / 12 / 2018

ā€¨

Articoli simili