Ricostruzione ponte: Bucci ha fatto la scelta

A poco più di quattro mesi dal crollo del Morandi è arrivata la decisione: il nuovo ponte sarà costruito dalla cordata Fincantieri, Salini Impregilo e Italferr sul progetto di Renzo Piano: il sindaco di Genova e commissario per la ricostruzione Marco Bucci oggi firmerà il decreto. In una sorta di sliding doors che cambierà la vita della città e di migliaia e migliaia di persone, il grande escluso è Cimolai con il progetto firmato dall’altra archistar, Santiago Calatrava. Non è evidentemente riuscito il tentativo di mediazione tra i due progetti e a quel punto Bucci e i suoi hanno dovuto fare una scelta.

Adesso il timore è quello dei ricorsi. Almeno due aziende sarebbero pronte a presentarlo, anche se hanno già chiarito di non avere alcuna intenzione di chiedere la sospensiva dei lavori.
Ieri il Commissario straordinario alla ricostruzione ha riunito i legali della struttura commissariale per mettere a punto i particolari della decisione. Oggi pomeriggio alle quattro (secondo quanto affermato ieri da Bucci) arriverà la comunicazione ufficiale con la firma sul decreto che assegnerà i lavori di ricostruzione del ponte.



Pubblicato il 18 / 12 / 2018

Articoli simili