Il ponte genovese di Renzo Piano: "Semplice ma non banale"

Genova. "Sarà un ponte bello, com'è intesa la bellezza a Genova. Un ponte molto genovese. Semplice ma non banale. Un ponte di acciaio, sicuro e durevole. Perché i ponti non devono crollare". Lo afferma l'architetto Renzo Piano a proposito del nuovo viadotto per Genova che sarà ricostruito su un suo disegno.

"Il Commissario Bucci mi ha chiesto di affiancarlo nella realizzazione di quest'opera con un ruolo di supervisore a garanzia della qualità del progetto. Accetto volentieri. Lo faccio - dice - per spirito civico e gratuitamente. Sono lieto perché si apriranno anche dei concorsi per la riqualificazione dell'area della Val Polcevera, cuore operoso della città.

Costruire è sempre un gesto di solidarietà, e sono certo che sarà anche motivo di fierezza". "È un grande onore dopo questo confronto, costruttivo per tutti, poter dare il mio contributo alla città di Genova, mia città d'origine. È stata scelta una grande squadra, capace di affrontare questo lavoro con rapidità, competenza e professionalità".



Pubblicato il 19 / 12 / 2018

Articoli simili