Demolizione ponte Morandi, proseguono i lavori in vista dell'abbattimento di sabato

Genova. In anticipo di 12 ore rispetto al cronoprogramma, si è concluso nella notte lo smontaggio della trave tampone numero 6. Le aziende demolitrici - Omini, Fagioli, Ipe Progetti e Ireos - per questioni legate al meteo (era previsto vento forte con pioggia) aveva anticipato il taglio con la fune diamantata alle 13:10 di domenica. L'operazione di calo della trave tampone, iniziata poco dopo le 18, è continuata senza intoppi fino alla conclusione alle 00:35. L'impalcato, della lunghezza di 36 metri, pesava 916 tonnellate ed era largo 18 metri.

Nel frattempo gli esperti della ditta di esplosivi che si occuperà di demolire le pile lavorano alla 8 che, salvo imprevisti, verrà abbattuta sabato prossimo (9 marzo). Nella giornata di oggi è prevista l'ultima riunione della Commissione esplosivi in prefettura a Genova per l'esame degli ultimi dettagli e il via libera definitivo all'operazione.



Pubblicato il 4 / 3 / 2019

Articoli simili