"Un weekend estivo" con code da vero controesodo

Genova. Quello appena conclusosi è stato un weekend da primavera inoltrata con sole e temperature al di sopra della media del periodo. Genova e la Liguria hanno regalato un fine settimana estivo ma, il rientro a casa è stato un vero incubo.

Circolazione in tilt sulle autostrade dalle località delle riviere di Ponente e Levante. Gli incolonnamenti, con traffico a fisarmonica, hanno raggiunto i 20 km. La giornata di ieri con temperature quasi estive aveva spinto i vacanzieri della domenica a raggiungere le località turistiche, complicando il rientro. "Stiamo assistendo a una situazione tipica di un controesodo estivo", dicono dal centro operativo della polizia stradale. Ci vorranno ore per far normalizzare la situazione. E così in effetti è stato.

Sono state soprattutto le località di mare a registrare il pieno. A Genova presa d'assalto la spiaggetta di Boccadasse.

Sulla A10, tra Finale e Savona, gli incolonnamenti hanno raggiunto i 18 km. Sulla A12, tra Chiavari e Genova il serpentone di auto è stato anche di 20 km, secondo la polizia stradale. In entrambi i casi si è viaggiato a singhiozzo e con rallentamenti.



Pubblicato il 25 / 3 / 2019