Consigliera Savona scrive post inneggiante al fascismo

Savona. Un fascio littorio con tre rose a richiamare il Tricolore e la frase "I nostri 100 anni di passione! 100 ed altri 100 ci saranno!". Così la consigliera in Comune a Savona, Simona Saccone, dirigente regionale dell'Ugl, ha voluto celebrare la fondazione dei fasci di combattimento con un post su Facebook.

Post che ha scatenato polemiche e una serie di botta e risposta sulla pagina social. Critico il sindaco Ilaria Caprioglio, che guida una maggioranza di centrodestra: "Quanto ha pubblicato sui social la consigliera Saccone è di una gravità inaudita e configura un reato. Compito della politica e di coloro che la rappresentano nelle Istituzioni è quello di tenere vivo il ricordo e di raccogliere gli insegnamenti che ci sono stati trasmessi dai nostri Padri Costituenti. Chi non si riconosce nei valori della nostra Costituzione dovrebbe dimettersi dalle Istituzioni che tali valori incarnano". Pd e Rete a sinistra ne chiedono le dimissioni e l'intervento del prefetto, ricordando che l'apologia del fascismo è reato.



Pubblicato il 26 / 3 / 2019