Piaggio Aerospace, oggi sciopero e presidio davanti alla Prefettura

Genova. Sono giorni complicati quelli che stanno vivendo i lavoratori di Piaggio Aerospace. A rischio 1000 dipendenti tra Genova e Savona, più coloro che fanno parte dell'indotto.

Dopo la richiesta di convocazione, non soddisfatta, da parte dei sindacati al governo centrale, quest'oggi è atteso uno sciopero con annesso presidio davanti alla Prefettura di Genova, per chiedere un incontro tra le parti. A scendere in piazza i dipendenti delle sedi di Villanova d'Albenga e di Sestri Ponente a Genova. 

Sempre nella giornata di oggi, verso mezzogiorno, è previsto un incontro tra i sindacati e il presidente della Regione Giovanni Toti.

Lo sciopero è stato deciso dai sindacati dopo l’annuncio da parte del commissario Vincenzo Nicastro dell’avvio della cassa integrazione per 1027 dipendenti. Gli stipendi sono garantiti solo per aprile, il futuro è un grande punto interrogativo.

A preoccupare lavoratori e sindacati è l'incertenzza nata sulla commessa da  250 milioni di euro per la produzione di quattro droni P1HH per la Difesa.



Pubblicato il 8 / 4 / 2019