Ponte Morandi, al via il secondo incidente probatorio

E' iniziato oggi, presso il tribunale di Genova, il secondo incidente probatorio chiesto dalla procura nell'ambito dell'inchiesta sul crollo del ponte Morandi del 14 Agosto 2018 in cui persero la vita 43 persone.

Il primo, tutt'ora in corso, riguardava la condizione della struttura prima del crollo.

Durante questa nuova udienza, invece, verranno analizzate le cause che hanno portato al collasso del viadotto.

Diversi quindi i punti all'ordine del gorno tra i quali: la corrispondenza della costruzione rispetto al progetto originale, la possibilità di difetti di costruzione e i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria.

Il sindaco-commissario Marco Bucci, intanto, ha fatto sapere che la decisione definitiva sull'utilizzo o meno dell'esplosivo per la demolizione delle pile 10 e 11 verrà prersa entro fine settimana.

Nel frattempo, questa mattina, Via Fillak è stata chiusa per effettuare delle prove di carico proprio sui due piloni e sabato arriverà l'ok per le prime persone a rientrare nelle proprie abitazioni all'interno della zona rossa.



Pubblicato il 1 / 5 / 2019

Articoli simili