Sopraelevata portuale, da Roma sbloccati 70 milioni per portarla a termine

Genova. Novità in arrivo da Roma per la sopraelevata portuale genovese. Il ministero alle Infrastrutture e ai Trasporti ha sbloccato i finanziamenti, pari a 70 milioni, stanziati da circa 15 anni. Obiettivo: portare a termine la cosiddetta "sopraelevata portuale". Quest'ultima consentirebbe di ridurre il traffico da/per il porto presente in città nell’area interessata, permettendo di decongestionare le strade di collegamento fra porto e città; prolungando l’attuale sopraelevata portuale, infatti, posta ad un livello elevato rispetto alla sede stradale ordinaria, si permetterà di by‐passare agevolmente il centro cittadino nelle aree interne ai confini portuali da Sampierdarena a Cornigliano.

L’accesso a Ovest sarà costituito dal nuovo varco di Cornigliano, strutturato e organizzato in modo da poter soddisfare i requisiti operativi relativi al sistema degli accessi al bacino di Sampierdarena da Ponente. 

L'opera, qualora dovesse essere portata a termine, consentirà di alleggerire drasticamente il traffico urbano e autostradale dai mezzi pesanti.

 



Pubblicato il 7 / 5 / 2019

Articoli simili