Samp, mercato positivo con un occhio al futuro

Termina il calciomercato e la Samp ne esce senza grandi colpi di scena ma rafforzata per il futuro. Eccolo il primo acquisto che alimenta la curiosità dei tifosi, Lorenco Simic. Il difensore croato classe 96 è una promessa per il futuro. Il giocatore ha iniziato oggi la sua nuova esperienza con la maglia blucerchiata e prenderà il posto di quel Krajnc mai considerato da Giampaolo. Questi mesi saranno importanti per il ragazzo per entrare a contatto con la serie A e seguire un percorso di crescita simile a quello di Skriniar. La Samp ha salutato Pererira che con un post apparso su facebook ci ha tenuto a ringraziare tutti per poi terminare con una frase emblematica “resterò per sempre un blucerchiato”. Al suo posto Bereszinsky sarà fondamentale vista la condizione fisica precaria di Jacopo Sala. Da non sottovalutare anche il colpo Verre. Il centrocampista è uno dei talenti italiani più cristallini. La società ha deciso di parcheggiarlo fino a giugno al Pescara per poi puntare su di lui nella prossima stagione. Niente da fare per la cessione di Ante Budimir. La Samp non ha ricevuto offerte ritenute soddisfacenti e il rischio di non riuscire a sostituire il giocatore in tempo ha spinto la società a trattenere il croato. La prestazione di Schick contro la Roma, inoltre, è stata decisiva per convincere Ferrero e il suo entourage a non investire altri soldi per l'acquisto di un attaccante. Un mercato terminato senza cessioni eccellenti ed è questa la nota più positiva. Oggi doppia seduta di allenamento. La notizie più importante riguarda Emiliano Viviano. Il portiere è finalmente tornato a completa disposizione e si candida pe runa maglia da titolare contro il Milan. Infine si profila una multa e possibile rescissione per Carbonero che ieri non si è presentato all'allenamento senza dare avviso. Ricordiamo che il colombiano è alle prese con il ritorno dall'infortunio da un anno esatto.

Alessandro Bacci



Pubblicato il 1 / 2 / 2017

Articoli simili