Comunali: si sentono gi eletti 22 sindaci liguri

Genova. A urne ancora aperte sono già 22 i sindaci che si sentono eletti in Liguria. Avviene per quei Comuni dove è stata presentata una sola lista ed è stato già superato il quorum del 50% più uno tra gli aventi diritti al voto alle 19. In prevalenza si tratta di piccoli comuni. Sono due in provincia di Genova, 9 in quella di Imperia e 11 in quella di Savona.

Per l'ufficialità bisognerà comunque attendere domani pomeriggio per verificare che sia stato espresso il 50% dei voti validi.

Nel levante genovese è stato confermato il primo cittadino uscente di Carasco Massimo Casaretto e il candidato di Moconesi Giovanni Devoto - espressione dell'uscente sindaco Gabriele Trossarello. 

Nella provincia di Imperia sono 9 i casi. A Camporosso Davide Gibelli conquista il secondo mandato. Eletti Maurizio Odoero a Airole e Giuseppe Galatà a Castellaro. A Riva Ligure confermato Giorgio Giuffra, a Vasia si conferma Mauro Casale, come a San Biagio della Cima Luciano Biancheri e a Mendatica con Piero Pelassa. A Soldano, Isio Cassini subentra ad Antonio Fimmanò dopo tre mandati. Fabio Natta, presidente uscente della provincia di Imperia, è confermato sindaco di Cesio. 

In provincia di Savona in ben 10 Comuni su 11 è stato riconfermato il sindaco uscente: l'unica "new entry" è Marino Beneccio a Casanova Lerrone, che succede a Michele Volpati. (ANSA)



Pubblicato il 27 / 5 / 2019