Scontri piazza Corvetto, Bucci: "Contro polizia non andata Casapound"

Genova. Il sincaco Marco Bucci è tornato sugli scontri di giovedì scorso in piazza Corvetto: "Noi, come città di Genova, aborriamo la violenza, non vogliamo più vedere la violenza e tutti quelli che si propongono di venire a Genova a fare violenza gli diciamo andatevene a casa vostra o andatevene via, perché noi non li vogliamo".

Il sindaco di Genova Marco Bucci, ne ha parlato ieri in consiglio comunale, tornando a rispondere sui fatti di giovedì scorso, quando in occasione del comizio di Casapound sono scoppiati scontri tra la polizia e i manifestanti antifascisti. Bucci ha augurato pronta guarigione al giornalista di Repubblica Stefano Origone malmenato durante una carica dalla polizia e ha affermato che le sue parole su quell'episodio - "se uno è lì e lì" - sono state "completamente travisate".

Sugli scontri: "Se io venissi dalla luna, e qualcuno potrebbe dire che è così, arrivassi a Genova e osservassi cosa è successo, io direi che nessuno ha visto nessuno di Casapound andare contro la polizia o usare violenza, io ho visto altre persone andare contro Casapound e usare violenza".



Pubblicato il 29 / 5 / 2019