Wylab festeggia un anno di successi

700.000 euro l’investimento complessivo, 100 domande presentate da startup sportive alla prima Call for Ideas, 26 quelle ammesse al Pitch Day, 5 le startup finanziate, 100 gli ospiti in coworking, 100 le proposte presentate nell’ambito di “Chiavari Crea Impresa”: sono questi alcuni numeri di Wylab, l’incubatore di startup dello sport, unico in Italia, ideato da Antonio Gozzi e inaugurato a Chiavari un anno fa. “Una scommessa vinta, non era affatto scontato che il progetto di un incubatore sportivo, nel Tigullio, potesse avere successo. Questi numeri testimoniano il lavoro fatto e i risultati ottenuti. Ci confrontiamo con altri sette incubatori “Sports Tech” nel mondo, la maggior parte pubblici, e qualcuno all’inizio ci ha preso per fuori di testa. Noi però eravamo convinti di essere sulla strada giusta perché a livello sportivo il volume d’affari cresce ogni anno, ma i modelli gestionali tecnologici sono poveri e quindi il potenziale di lavoro è altissimo”.



Pubblicato il 3 / 2 / 2017

Articoli simili