Entella, ramamrico per due pareggi agrodolci

C'è rammarico in casa Entella per un'altra occasione non sfruttata. Nella trasferta di Pisa i chiavaresi non sono andati oltre il pareggio, in una sfida che si era messa in discesa per la squadra di Breda. Calcio di rigore trasformato da Capuot ed espulsione per un avversario. I toscani però nel finale hanno ottenuto meritatamente il pareggio per quanto visto in campo. È il secondo pareggio per i biancoazzurri, dopo quello ottenuto contro l'Avellino. Sicuramente la squadra poteva ottenere qualcosa di più da queste due sfide.

Cerca quindi di guardare il bicchiere mezzo pieno il tecnico Roberto Breda. L'Entella è comunque in piena corsa per la qualificazione ai play off al settimo posto a 34 punti. Saranno settimane importanti per l'allenatore che sta cercando di inserire gradualmente i nuovi acquisti in squadra. Ardizzone, Filippini, Pecorini ma soprattutto Andrea Catellani potranno risultare decisivi per lo sprint in questa seconda parte di campionato. Per il tecnico Breda, la chiave per migliorare resta sempre il duro lavoro.

Alessandro Bacci



Pubblicato il 8 / 2 / 2017