Festival di Sanremo, 46,6% di share per la seconda serata.

Un Sanremo sempre più targato Mediaset ha portato a casa con successo anche la seconda serata. Un lieve calo negli ascolti, fisiologico, ma uno share sempre alto del 46,6%.

Un'autoironica Maria De Filippi, sempre più a suo agio, ha aperto la serata vestendo i panni di un venditore ambulante e regalando al pubblico in sala piccoli gadget portachiavi con la sagoma del suo compagno di viaggio Carlo Conti. Ad aprire la gara canora ancora una donna, Bianca Atzei, seguita da Marco Masini, dalla coppia Nesli e Alice Paba e ancora Sergio Sylvestre, Gigi D'Alessio, Michele Bravi, Paola Turci, Francesco Gabbani, Michele Zarrillo, Chiara e a chiudere l'accoppiata al debutto assoluto Raige e Giulia Lauzi.

Il momento atteso da tanti, appassionati di calcio o meno, é arrivato con l'ingresso del calciatore più rappresentativo, chi se non Francesco Totti. Un Totti in gran serata ha scherzato con i due padroni di casa, improvvisandosi annunciatore e presentatore e rivestendo poi i panni del talentuoso giocatore che con il suo tocco e la sua potenza ha calciato palloni autografati in galleria.

Il momento Crozza é arrivato intorno alle 22. Il comico é partito con il botto imitando perfettamente il Presidente della repubblica Sergio Mattarella che ha sciolto le camere per dare le chiavi del governo a Carlo e Maria che hanno conquistato il premio di maggioranza.

Ma torniamo alla gara, a rischio eliminazione loro: Nesli e Alice Paba, Bianca Atzei e Raige e Giulia Luzi.

Per la terza serata si aspettano le cover dei campioni, per rivivere i più grandi successi della musica italiana.

  



Pubblicato il 9 / 2 / 2017