Sequestro di cibo contraffatto in porto

Sono stati sequestrati oggi in Porto circa 8 tonnellate di pasta e sughi finto made in Italy  a marchio Parnesan dalla Guardi di Finanza e dalla Agenzia delle Dogane.

La partita, proveniente dalle Filippine, era destinata ad un grossista lombardo.

Ha comunicato, con soddisfazione per il sequestro, Coldiretti Liguria sempre molto attenta alla tutela delle nostre produzioni. 

"La concorrenza sleale dei falsi Made in Italy, prodotti non sottoposti ai nostri stessi controlli di qualità, va fermata" Ha commentato Gianluca Boeri, Presidente di Coldiretti Liguria.



Pubblicato il 16 / 8 / 2019

Articoli simili