Arriva il primo servizio di scooter sharing a Genova

E' arrivato a Genova MiMoto  il primo scooter sharingelettrico. Il servizio, che si avvale della partnership di IrenGo,  mira a portare nel capoluogo ligure un nuovo stile di vita urbano basato sul rispetto dell'ambiente e sulla condivisione. Il progetto è già attivo da due anni a Milano e da un anno a Torino. 

 Gli scooter, dal design semplice e dal colore giallo brillante, sono ecosostenibili al 100% perchè completamente alimentati da energia  green proveniente delle centrali del gruppo Iren. Pesando solo 80 chili, sono facili da utilizzare e pensati per spostamenti efficienti.

Ogni mezzo è omologato per due persone e dotato di due caschi di diversa misura, che si possono indossare con cuffiette usa e getta fornite in dotazione o igienizzare con uno specifico prodotto incluso nel bauletto. Gli scooter infine sono progettati nel rispetto della sicurezza stradale, per questo viaggiano a tre velocità senza poter superare i limiti consentiti dal codice della strada.  

Non  ci sono vincoli di parcheggio, non ci sono chiavi e nemmeno stazioni di ricarica. Per poter utilizzare lo scooter è necessario prima di tutto scaricare l'appgratuita  tramite la quale è possibile prenotare il mezzo più vicino localizzato grazie al sistema GPS. Dopo questi semplici passaggi, basta salire in sella e partire, a tutto il resto penserà MiMoto. Una volta terminato il viaggio è possibile lasciare lo scooter in un punto dell'area arancione coperta dal servizio consultabile sulla mappa dell'applicazione, che per ora comprende lo spazio urbano tra il centro e Boccadasse.

Il servizio è attivo tutti i giorni 24 ore su 24 con tariffe automatiche particolarmente economiche



Pubblicato il 5 / 9 / 2019

Articoli simili