Progetto ampliamento Aeroporto di Genova

Sarò lo studio di architettura milanese One Works a realizzare il progetto definitivo dell’ampliamento del terminal dell’Aeroporto di Genova. L’intervento consisterà nella revisione e nell’adeguamento del progetto originale, approvato da ENAC nel 2011, e nella progettazione definitiva del nuovo impianto di smistamento bagagli. Entro 60 giorni da oggi One Works consegnerà il progetto definitivo, consentendo così l’avvio dei lavori propedeutici, che prenderanno il via entro la fine dell’anno con l’adeguamento dei sottoservizi nell’area interessata dall’ampliamento.

L’intervento relativo al terminal passeggeri prevede la realizzazione di un nuovo fabbricato di circa 5.500 metri quadri, su tre livelli, e il restyling dell’edificio esistente, con particolare riferimento all’area accettazione e imbarchi. Il progetto comprende anche la predisposizione di un nuovo impianto di smistamento bagagli, realizzato con la consulenza di Airport Development Engineering & Trading SA (AD-ET), e la preventiva predisposizione dei sottoservizi. L’ampliamento dovrà essere completato entro 36 mesi e consentirà di offrire ai passeggeri in partenza dal “Cristoforo Colombo” un’esperienza completamente rinnovata, grazie al raddoppio dei varchi dei controlli di sicurezza e all’apertura di nuove zone commerciali e di ristorazione.

La firma del contratto è avvenuta questa mattina presso la sede dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, co-titolare dell’affidamento insieme all’Aeroporto di Genova. Il piano di ampliamento del “Cristoforo Colombo” rientra infatti tra gli investimenti previsti dal Programma Straordinario adottato dal Commissario per la ricostruzione a seguito della sottoscrizione della Convenzione avvenuta lo scorso luglio tra il Commissario Straordinario per la Ricostruzione, l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile e Aeroporto di Genova S.p.A.

 



Pubblicato il 10 / 9 / 2019