Il presidio medico all'interno delle riparazioni navali

 “Abbiamo avuto rassicurazioni da parte dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale che il servizio di presidio medico all’interno delle Riparazioni Navali sarà riattivato entro alcune settimane. Autorità Portuale ci ha comunicato che il bando di gara è giunto a conclusione e si può quindi procedere ai lavori di sistemazione dei locali con il loro successivo allestimento da parte del vincitore della gara”. 

Così la vicepresidente e assessore alla Sanità Sonia Viale in merito alle critiche mosse dal consigliere Pastorino circa il ripristino del presidio medico nell’area delle riparazioni navali del Porto di Genova, a seguito dell’incidente accaduto in cui tre persone sono rimaste ferite in modo lieve.

La vicepresidente Viale ricorda che “già a marzo Alisa aveva dato il proprio parere positivo rispetto all’idoneità dei locali individuati per il ripristino del presidio medico nell’area delle Riparazioni Navali. Come previsto, l’Autorità Portuale ha quindi proceduto alla stesura del capitolato e alla pubblicazione del bando di gara che si è da poco concluso, come ci è stato confermato dal presidente Signorini. Auspico quindi che il presidio medico potrà essere riattivato in tempi rapidi”.



Pubblicato il 11 / 9 / 2019