Cultura, "Mia madre mi odia": il primo romanzo di Leyla Ziliotto presentato a Palazzo Tursi

Venerdì 17 febbraio alle ore 17 avrà luogo a Palazzo Tursi, presso il Salone di Rappresentanza, la presentazione ufficiale del primo romanzo di Leyla Ziliotto dal titolo "Mia madre mi odia". Strutturato come un libro di narrativa, "Mia madre mi odia" attinge da più di un contesto autobiografico e racconta la storia di Sephora, giovane donna costretta a vivere la sua vita sotto la prepotenza e la tirannia di una madre totalmente anafettiva e che dovrà subire le pesanti conseguenze della separazione tra i suoi genitori. 

Sephora si dichiara un'antifemminista convinta in seguito ad aver suo malgrado realizzato che l'abbandono di un genitore, ovvero della madre, non sia un qualcosa di concepibile da coloro che la circondano, soprattutto dalle donne stesse che identificano la vittima nella madre "immaterna" di lei e come carnefice la figlia, cioè Sephora, colpevole secondo loro del livore che la sua genitrice prova nei suoi confronti. 

Il libro sarà possibile acquistarlo direttamente alla presentazione oltre che su ordinazione in tutte le librerie Feltrinelli d'Italia, su ibs.it e sulla feltrinelli.it.



Pubblicato il 16 / 2 / 2017

Articoli simili