La marcia acquatica di Alassio

 

In 721 hanno preso parte stamani alla Mega Longe, il serpentone più lungo del mondo di marcia acquatica. Alassini, tanti, tantissimi, ma ancora moltissimi fra francesi e tunisini, località dove la marcia acquatica è sport già molto praticato.

"E' la Alassio che ci piace: viva, partecipata, attiva, entusiasta e anche un po' agonista e campanilista - commenta Angelo Galtieri, Vicesindaco e Assessore al Turismo del Comune di Alassio, mentre esce dall'acqua al termine della Mega Longe - tanta gente, tanta visibilità: è questa la vera promozione della città. L'hanno ben compreso anche gli albergatori della città che hanno dato ampia pubblicità dell'evento presso i loro ospiti contribuendo in maniera significativa al raggiungimento del record: un grande lavoro di squadra".

 



Pubblicato il 7 / 10 / 2019