WP Pro Recco Partizan

Sabato senza A1 per riposo. , luci della ribalta su Champions League e serie A2, di conseguenza.
Polvere si stelle ad Albaro fra le regine della pallanuoto, Pro Recco e Partizan.
Oggi la squadra bianconera guidata da Milenkovic versa in gravi condizioni ma presenta un nugolo di ragazzini acerbi ,ma talentuosi,
tant' è che a 1'.17” del quarto tempo i serbi, ex di Vujasinovic, segnano il meno 1.
Poi Figari ristabilisce le distanze e il finale è in crescendo. Vittoria finale con vista su Budapest per la Pro Recco ,sempre a punteggio pieno , per 12-7, meno netta del prevedibile, grazie alla partenza al fulmicotone con le reti di Filipovic e Molina.
A riposto Sukno, Di Fulvio, Ivovic, Fondelli , Aicardi, e con Tempesti in panchina rimpiazzato da Volarevic.
A Vujasinovic va di traverso la seconda frazione chiusa sul 4-4



Pubblicato il 21 / 2 / 2017

Articoli simili