La Pro Recco rugby invita i ragazzini

L'idea è quella di inglobare nello sport, possibilmente nel proprio, la maggior parte di studenti recchesi e recchelini.
Questo, l'intendimento della società Tossini Pro Recco Rugby con la campagna di proselitismo che da qualche tempo procede grazie allo slogan ripetuto ed esibito , secondo il quale ogni bambino introdotto nello sport è un bambino sottratto potenzialmente alla criminalità
Ecco il motivo di una riunione della prima squadra, promossa dal locale Comune, cui hanno partecipato molti studenti della città a corollario dell' idea realizzata dalla Pro Recco rugby con il Provveditorato agli studi di ospitare sul terreno del 'Carlo Androne' i ragazzi delle scuole aderenti , in modo da sfruttare al meglio l'ora di ginnastica.
Singolare e meritorio che una tale attività di proselitismo arrivi da una società non gigantesca, ma giovanile ed entusiasta , che da anni insegue il sogno dell'ingresso in Eccellenza, che si arrangia con un campo da gioco adattato , ma che esibisce campioni disponibili e corretti in uno sport che è sport per antonomasia in cui il terzo tempo è diventato un esempio per tutti



Pubblicato il 22 / 2 / 2017