Raddoppio ferroviario del ponente

Nel contratto stipulato con  Rfi sono previsti 10 milioni di euro per l’aggiornamento progettuale dell’opera e così a partire dal 2021 potrebbe essere avviato il percorso per raddoppiare il tratto fra Andora e Finale Ligure.  Merito anche di   Raffaella Paita di Italia Viva,  in commissione Trasporti alla Camera.

 "Qualcosa si muove in riferimento agli investimenti infrastrutturali del Paese per crescere”, ha commentato Paita.



Pubblicato il 31 / 10 / 2019