L'arresto di Lara Comi

Lara Comi, ex eurodeputato di Forza Italia, eletta nel collegio Nord-Ovest,  che comprende la Liguria, è stata arrestata ieri con l'accusa di corruzione e truffa.

Alla Comi sono stati concessi gli arresti domiciliari. 

L'indagine che fa parte dell'inchiesta "Mensa dei poveri"  ha portato agli arresti domciliari anche l'amministratore delegato dei supermercati Tigros Paolo Orrigoni mentre è finito in carcere il direttore generale di Afol Metropolitana Giuseppe Zingale.

 Dall’esame degli elementi indiziari, scrive il gip Mascarino, “emerge la peculiare abilità che l’indagata Comi ha mostrato di aver acquisito nello sfruttare al meglio la sua rete di conoscenze al fine di trarre” dal ruolo pubblico “di cui era investita per espressione della volontà popolare il massimo vantaggio in termini economici e di ampliamento della propria sfera di visibilità”. 

 



Pubblicato il 14 / 11 / 2019

Articoli simili