Smartcup 2019

Dorian, per la diagnosi dell’Alzheimer; We’ll Bee, per il monitoraggio automatico delle api in arnia a supporto degli apicoltori e a tutela delle api; Green Games, il primo gioco mobile per aiutare l’ambiente in maniera completamente gratuita; Riviera Design, per costruire mobili di design con prodotti naturali ad incastro senza uso di collanti e viti. Sono questi i quattro progetti vincitori di Smart Cup 2019, il concorso di idee imprenditoriali generate da spin off universitari e start up imprenditoriali voluto da Regione Liguria e organizzato da Filse, giunto quest’anno alla settima edizione.

Ieri sera, nel contesto dell’incubatore di Genova BIC si è svolto l’evento finale: i 15 finalisti, selezionati su 32 progetti presentati che hanno coinvolto più di 100 persone, si sono sfidati con il metodo dell’elevator pitch per la presentazione dei progetti. Nei 3 minuti a disposizione, hanno dovuto convincere la Giuria e gli investitori presenti in sala del fatto che il loro progetto fosse il migliore.

“Rispetto alla scorsa edizione – sottolinea il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti - quest’anno sono raddoppiate le idee imprenditoriali presentate: Smart Cup è un esempio virtuoso di come la politica può e deve creare il terreno fertile per il tessuto produttivo di un territorio in modo da sostenere il suo sviluppo. Il fatto che cinque dei finalisti siano arrivati da fuori regione per insediarsi in Liguria dimostra come l’impegno di questa Giunta per attirare investimenti continui a dare positivi frutti. Queste imprese potranno anche beneficiare delle defiscalizzazioni ".



Pubblicato il 21 / 11 / 2019

Articoli simili