Sampdoria, i dubbi di Giampaolo verso Pescara

Porte chiuse a Bogliasco. Oggi Giampaolo ha imposto una seduta di allenamento mattutina alla sua squadra. Iniziano quindi le prove anti-Pescara. Rispetto alla sfida con il Palermo il tecnico effettuerà sicuramente due cambi. Torreira si riprenderà il proprio posto davanti alla difesa dopo la squalifica scontata domenica scorsa. L'uruguayano sarà il grande ex di giornata. In avanti Luis Muriel tornerà sicuramente titolare. Il colombiano, contro la fase difensiva zemaniana, ha la possibilità di trovare notevoli spazi e potrà rivelarsi l'arma in più per i blucerchiati. Capitolo terzini, probabilmente il nodo più dolente della squadra di Giampaolo. Jacopo Sala è tornato pienamente a disposizione e si candida per una maglia da titolare al posto di un Berezsinsky che ha mostrato buoni spunti ma anche gravi amnesie divensive. Sala dovrebbe ritornare in campo 72 giorni dopo l'ultima volta, in quel caso la Samp affrontò l'Udinese al Ferraris. Dubbi anche sull'out di sinistra. Pavlovic e Regini sono in costante ballottaggio. Lo svizzero è un elemento che assicura maggiore spinta in fase offensiva e può rivelarsi pericoloso anche sui calci piazzati. Il capitano blucerchiato invece assicura maggiore copertura in fase difensiva. A centrocampo anche Dennis Praet va verso la conferma. Il giovane belga prosegue il suo campionato fatto di alti e bassi e nonostante una prestazione assolutamente sottotono a palermo, Giampaolo ha intenzione di puntare ancora sulle sue potenzialità. In panchina scalpita anche Linetty che da un po' di settimane ha perso il posto da titolare ma che risulta sempre prezioso quando fa il suo ingresso in campo. Tempo di scelte per Giampaolo. Al Ferraris si presenterà un Pescara alla ricerca disperata di punti, la Samp vuole ritornare alla vittoria.

Alessandro Bacci



Pubblicato il 2 / 3 / 2017