La nuova volpara

Un nuovo sistema di trasferimento dei rifiuti all’interno del sito di Volpara di Amiu in val Bisagno.

Sarà un cambio di passo e di sistema di gestione del rifiuto indifferenziato che ha lo scopo di diminuire in modo drastico l’impatto ambientale di queste attività sul quartiere, gli abitanti e le case presenti nei dintorni dell’impianto di Staglieno.

Il vecchio sistema dell’impianto di Volpara prevedeva lo svuotamento dei camion Amiu del rifiuto indifferenziato provenienti dalle strade del centro e del levante di Genova, attraverso otto varchi, in una fossa. Dalla fossa il rifiuto veniva prelevato entro 48 ore e trasferito nei mezzi per il trasporto agli impianti di trattamento.

Il nuovo sistema elimina totalmente la fase di accumulo dal momento che i rifiuti vengono trasferiti direttamente dai mezzi di raccolta ai camion per il trasporto agli impianti tramite sistemi a tramoggia. Inoltre la nuova modalità operativa prevede l’utilizzo di tre stazioni di trasferenza così da accelerare ulteriormente le operazioni di scarico, ricarico e partenza dei rifiuti anche in occasione di picchi di lavoro.

La fossa del silos sarà bonificata e pulita e rimarrà a disposizione solo per i casi di emergenza.



Pubblicato il 9 / 1 / 2020

Articoli simili