Alice Salvatore vuole una nuova legge elettorale per le regionali

Alice Salvatore, capogruppo del M5S in Regione Liguria in un comunicato tampa critica arudamente la giunta regionale che, a suo avviso, nulla vuole fare per cambiare la legge elettorale in vista delle elezioni regionali di maggio. 

"L'abolizione del listino (che, se mantenuto, calerebbe dall'alto ben sei consiglieri regionali senza passare per il voto degli elettori!) e l'introduzione delle quote e preferenze di genere (che permetterebbe finalmente un riequilibro della rappresentanza di genere: è sotto gli occhi di tutti che in questa legislatura appena il 10% dei consiglieri è donna!): questi erano e restano gli obiettivi che il MoVimento 5 Stelle si prefiggeva e si prefigge di ottenere". Afferma Salvatore in un comunicato stampa. 

"La maggioranza invece che fa? Le bizze, prende tempo e umilia il presidente di Commissione delegittimandolo per le loro beghe di partito. Forza Italia e Lega contro Cambiamo inesistente."

"Il MoVimento 5 Stelle però resta coerente con quanto auspicano i cittadini, trasversalmente, e con i propri impegni presi: andremo fino in fondo e porteremo il testo in Consiglio", conclude Salvatore.

 

 


 



Pubblicato il 14 / 1 / 2020

Articoli simili