I delegati Cgil Liguria si sono riunuti presso la sala Chiamata del Porto a Genova per discutere sul referendum su voucher e appalti, il sindacato attende solo il via libera e la data dal governo centrale. Una battaglia - per il segretario generale della Camera del Lavoro di Genova Ivano Bosco - di diritti e civiltà, che potrebbe dare un'altra possibilità al lavoro in Italia. Lo slogan risuona forte e chiaro: "Due Sì per tutta un'altra Italia". Dagli ultimi dati disponibili emerge come oramai, in ogni settore, dall'agricoltura all'industria, dal commercio passando per il turismo e perfino per il pubblico impiego, l'utilizzo dei voucher è una prassi comune a tutti i settori. Dai dati del 2015 elaborati da Marco De Silva, responsabile Ufficio Economico Cgil Liguria, emerge che 1 committente su 5 è rappresentato da alberghi e ristoranti e che un lavoratore su due risulta già occupato e cumula retribuzione contrattuale e buoni-lavoro.



Pubblicato il 7 / 3 / 2017

Articoli simili