Zona logistica semplificata

Si è tenuta in Comune di genova la Commissione sulla Zona Logistica Semplificata.  in attuazione della legge di conversione del decreto Genova, 

Si apprende molta preoccupazione da parte del pd in un loro comunicato. 

"Nel corso del dibattito è emerso un grave ritardo nella applicazione di quanto previsto dal decreto Genova in merito alla Zona Logistica Semplificata che potrebbe diventare uno strumento di sviluppo oltre che una forma di risarcimento per i danni causati dal tragico crollo di Ponte Morandi. - scrive in Gruppo Consigliare nel comunicato stampa -  Ancora non esiste nessun piano strategico per la creazione della Zls e il Comitato di indirizzo è in fase di definizione, ma stiamo parlando di un intervento immediato che sarebbe dovuto partire con velocità subito dopo l’emanazione del Decreto Genova. Dalle audizioni è emerso molto scontento, ed è arrivata la denuncia di un pesante ritardo, di una mancanza di coinvolgimento e dell’assenza di tavoli dove confrontarsi su investimenti e lavoro. Questa situazione è riconducibile a una grave mancanza da parte in primis di Regione e anche del Comune che non sono stati in grado di avviare le procedure per rendere operativa la Zls. In un anno e mezzo così non è stato possibile usufruire delle agevolazioni che si sarebbero rivelate utili per l'economia, e non solo portuale, e non si sa quando questo diventerà fattibile. E la cosa che sconcerta è che la giunta non comprenda la gravità di questo ritardo e parli ancora di scenari molto futuribili.



Pubblicato il 23 / 1 / 2020

Articoli simili