Giornata mondiale contro i cancro

In Europa e in Italia le Reti oncologiche sono lo strumento organizzativo che il Sistema sanitario offre per assicurare appropriatezza ed equità nell’offerta dei trattamenti: le Reti devono assicurare punti di accesso diffusi, a copertura del territorio, insieme a centri di cura e presa in carico, altamente qualificati e organizzati per un approccio multidisciplinare (tutti i casi devono diventare oggetto di considerazione e discussione da parte di una squadra di professionisti preparati).

In Liguria, nel 2019, si sono manifestati circa 10.000 nuovi casi, mentre sono oltre 80.000 le persone in corso di trattamento o già guarite: sono alcuni dati che emergono in occasione della Giornata mondiale contro il cancro, che si celebra il 4 febbraio di ogni anno.

La Rete oncologica della Liguria ha raggiunto la sua maturità e le sue funzioni sono state assorbite dal Diar oncoematologico, istituito nel 2018. 

Il Diar oncoematologico individua i luoghi di cura più adatti nei percorsi di malattia, promuove e organizza il trasferimento di pazienti, materiale biologico o dati (per consultazione e approfondimenti) da un nodo all’altro, a seconda dell’area di interesse e delle competenze riconosciute e certificate.



Pubblicato il 4 / 2 / 2020