Leonardo: Benveduti incontra i sindacati

 "Leonardo è una ricchezza industriale e tecnologica da cui Genova non può prescindere. Abbiamo ascoltato con attenzione il punto di vista dei sindacati, apprezzando le professionalità in un'azienda che svolge un ruolo e un presidio fondamentale per l’industria e per lo sviluppo della città. Necessario dunque tutelare e consolidare questo “saper fare”, fondamentale per la vita di centinaia e centinaia di famiglie, oltreché strategico per l'Italia intera".

È il commento dell'assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti al termine dell'incontro con le rappresentanze sindacali, tenutosi ieri in Regione Liguria a seguito del presidio dei lavoratori di Leonardo a Sestri Ponente.

Sulle voci di cessione di attività specializzate del settore civile (in particolare l’automazione e l’informatica) da parte di Leonardo, l'assessore è ottimista: "L'azienda nell'ultimo incontro ci ha invece informato di investimenti a consolidamento e crescita, sia nel settore “cyber security”, per farlo finalmente diventare un centro di eccellenza internazionale, sia per quel che riguarda l'automazione, settore in grande espansione che necessita però di interventi di sostegno in R&D. Aspettiamo quindi fatti concreti in tale direzione e saremo ben lieti di offrire tutto il nostro supporto.”

"Genova nel passato ha invece sofferto importanti, distruttive e spesso discutibili dismissioni. Auspichiamo invece che queste rilevanti divisioni industriali cittadine diventino nuclei attorno ai quali si concretizzi un nuovo sviluppo industriale“ conclude Benveduti.



Pubblicato il 6 / 2 / 2020

Articoli simili