Controllo fumi delle navi

Si è svolto ieri  il primo incontro ufficiale dedicato al controllo dell’inquinamento causato dai fumi delle navi. L’assessore allo Sviluppo Economico Portuale, Logistica e Fondi Europei, Francesco Maresca, ha dato seguito alle richieste dei Comitati Ambientali organizzando un tavolo cui hanno partecipato anche rappresentanti di Regione ed AdSP. Presenti anche i presidenti dei Municipi Centro Est e Centro Ovest, Andrea Carratù e Renato Falcidia.

“Lo sviluppo economico di una città dipende anche dalla realizzazione di una proficua sinergia tra porto e città – afferma Maresca – come nel caso di Pra’lmarium, che ha già dato i primi risultati e per cui stiamo attivando follow up per ogni gruppo di lavoro tenutosi da novembre ad oggi, intraprendendo un percorso comune di dialogo tra amministrazioni e cittadini. Obiettivo è promuovere azioni concrete nei confronti del Governo per uniformare la legislazione italiana in materia di green economy. Il punto di arrivo è l’elettrificazione delle banchine del porto di Genova e proporre incentivi fiscali agli operatori che le utilizzano. Incentivi che chiediamo vengano dal Governo”.

Tra 15 giorni un nuovo incontro che vedrà gli stessi attori seduti al tavolo, insieme ai rappresentanti di Capitaneria di Porto ed Assarmatori, per promuovere le prime azioni.



Pubblicato il 12 / 2 / 2020

Articoli simili