Alice Salvatore sul nuovo ponte

"Oggi 18 febbraio, è una data importante per Genova e per tutti i liguri. È stata infatti completata la diciottesima pila del nuovo ponte sul Polcevera.  Tanti fanno comunicati, si prendono meriti con conferenze stampa e postano le solite decine di foto che li ritrae sorridenti. Ebbene, io non mi prendo nessun merito. Io penso prima di tutto alle 43 vittime e alle loro famiglie, che ho incontrato qualche giorno fa. Poi, do un abbraccio a ogni singolo operaio che dal primo giorno lavora qui, giorno e notte. La mia gratitudine va a coloro che, alla luce delle lampade, vediamo lavorare pancia a terra e compiere ogni giorno imprese che neanche sappiamo immaginare. Sono loro gli unici che oggi dobbiamo apprezzare e a cui dare tutta la nostra forza e affetto. Grazie. Grazie di tutto. Questo è il vostro giorno. È il giorno di ciascuno di voi singoli lavoratori. Politici, imprenditori internazionali, dirigenti, almeno una volta facciano un passo indietro e lascino il merito a chi veramente sta costruendo con le proprie mani il nuovo Ponte di Genova. Una grande Liguria avrà un grande Ponte. E sarà una nuova era". Così, la capogruppo regionale e candidata M5S alla presidenza di Regione Liguria, Alice Salvatore.

 



Pubblicato il 19 / 2 / 2020

Articoli simili