Le lezioni "di strada" del Gruppo Abele

Il Comune di Genova ha deciso di avviare un corso di formazione per fornire lalla  polizia locale e agli assistenti sociali che operano con chi vive in strada.

Quale distanza fisica rispettare quando ci si avvicina a una persona senza fissa dimora, come comportarsi nei casi di aggressività o alterazione per l’alcol, quale tono di voce usare. 

Gli operatori verranno aiutati a saper leggere le situazioni di vulnerabilità e marginalità e a individuare le migliori modalità per gestirle.

 Durante il corso saranno anche approfondite le conoscenze delle risorse presenti sul territorio, per orientare al meglio le risposte ai problemi dei cittadini e affinché gli agenti non siano soli nella gestione delle situazioni critiche.

Il corsoche sarà  sarà tenuto dal Gruppo Abele,  partirà a fine febbraio e sarà ripetuto per quattro edizioni. Ogni edizione è articolata in dodici ore di lezione, divise in quattro incontri di tre ore, più una giornata conclusiva seminariale.

Ad ognuna delle quattro edizioni parteciperanno venti agenti di Polizia locale e venti operatori tra educatori e assistenti sociali.



Pubblicato il 21 / 2 / 2020

Articoli simili