Samp verso la Juve, Marassi diventato un fortino

Porte chiuse a Bogliasco. La Samp ha lavorato questa mattina intensamente sul prato del Mugnaini. Marco Giampaolo in vista della sfida contro la Juve deve sciogliere alcuni dubbi. Il primo riguarda Fabio Quagliarella. Il grande ex di giornata non vuole mancare all'appuntamento contro i bianconeri. L'attaccante ha accusato in settimana un lieve affaticamento muscolare ma sta cercando di recuperare totalmente per scendere in campo da titolare. In panchina c'è sempre l'opzione Patrick Schick, che aveva già colpito la Juve all'andata trovando il primo goal in campionato. A centrocampo Giampaolo è in cerca di maggiore quantità per contenere gli assalti dei bianconeri. Sono quindi in rialzo le quotazioni di Linetty che insidierà fino all'ultimo Dennis Praet per un posto da titolare. Solito dubbio sulla fascia sinistra con la staffetta tra Vasco Regini e Daniel Pavlovic, con il capitano blucerchiato leggermente favorito.

Juventus che si presenterà con elementi fondamentali come Bonucci, Chiellini e Pjanic in diffida e quindi a rischio squalifica in vista del big match contro il Napoli nella prossima giornata di campionato. Potrebbe quindi profilarsi l'ipotesi di un leggero turn over. La Samp è pronta a giocare nuovamente di fronte al proprio pubblico, in quel Ferraris diventato ormai un fortino. Sono più di tre mesi che i blucerchiati non perdono tra le mura amiche, l'ultima sconfitta risale al 10 dicembre contro la Lazio. Senza pressioni e sulle ali dell'entusiasmo la Samp cerca l'impresa contro i campioni d'Italia.

Alessandro Bacci



Pubblicato il 17 / 3 / 2017