La Liguria chiusa per Pasqua

Regione Liguria lancerà entro pochi giorni in pieno accordo con i sindaci liguri un messaggio univoco insieme ad Anci sul fatto che la Liguria è ‘chiusa per Pasqua’.

I turisti, ‘vicini di casa’ delle regioni limitrofe, soprattutto lombardi e piemontesi, capiranno che è fondamentale per la salute di tutti stare lontani  oggi per poter tornare in Liguria non appena questa emergenza sarà superata.

In base alle disposizioni nazionali chiunque dovesse arrivare in Liguria commetterebbe un illecito. e

Il suo comportamento sarà non solo sanzionato  ma si procederà con il rientro  a casa, in ottemperanza a quanto previsto dal Dpcm che vieta l’allontanamento dal proprio domicilio.

La preoccupazione è legittima perchè gia ieri è stata individuata una famiglia torinese che, non rispettando le norme governative, aveva abbandonato la propria abitazione per recarsi nella seconda casa in Liguria.

Le operazioni di contenimento del virus attraverso l'osservanza del riesedere nel proprio domicilio saranno sotto il controllo delle forze dell'ordine per scongiurare movimenti da regioni dove i focolai sono ancora molto attivi. 



Pubblicato il 8 / 4 / 2020

Articoli simili