Genova, edili in piazza "Basta morti nei cantieri"

Sono scesi in piazza a Genova i lavoratotri edili dopo la morte di due operai travolti da un tir mentre erano impegnati in un cantiere sull'autostrada A10. I manifestanti hanno protestao contro le condizioni lavorative che mettono a serio rischio l'incolumità degli operai. In piazza anche il neocandidato sindaco Gianni Crivello. Adesso è necessario trovare una soluzione al grave problema delle autostrade liguri, eccessivamente pericolose e di vecchia concezione L'ultimo straziante incidente avvenuto nel weekend si è rivelato la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Alessandro Bacci



Pubblicato il 30 / 3 / 2017