La nuova Euroflora

E' stata presenata questa mattina la nuova edizinoe di Eurflra che si svolgerà ai Parchi di Nervi nel 2021.

 Diciasette saranno le  fontane e poi ruscelli e laghetti Uno degli assi nella manica dell’allestimenti di Euroflora 2021, un’edizione a cui gli organizzatori hanno iniziato a lavorare con 18 mesi di anticipo e che si propone di tornare ai fasti degli anni Settanta e Ottanta, pur incastonati nei già splendidi parchi di Nervi.

 L'edizine del 2021 si svolgerà dal 24 aprile al 9 maggio.

Rino Surace, direttore di Euroflora 2021,  potrà contare su collaborazioni importanti come quelle del ministero delle Politiche agricole e forestali, dell’Associazione Nazionale Vivaisti Esportatori, dell’Agenzia Ice, che finanzierà un ciclo di incoming che porteranno a Genova buyer provenienti da diversi mercati esteri, e di Grandi Giardini Italiani, la rete che raggruppa i più prestigiosi giardini pubblici e privati del nostro Paese.

Si tratta della 12esima edizione della manifestazione, nata del 1966, e a lungo svolta negli spazi della fiera. Anche quest’anno è organizzata da Porto Antico di Genova, promossa dal Comune di Genova, in collaborazione con Regione Liguria e Camera di Commercio di Genova.



Pubblicato il 3 / 6 / 2020