Quinto, un ventenne disperso in mare. Salvi altri tre

Quattro persone a rischio affogamento a circa 150 metri dalla costa del Murcarolo sono state segnalate ai vigili del fuoco dai bagnanti sulla spiaggia del levante cittadino. Sul posto sono arrivati i sommozzatori dei vigili del fuoco, squadre da terra e l'elicottero. Presenti anche la Croce Verde di Bogliasco, la motovedetta della Capitaneria di Porto e la polizia. Due persone sono state salvate in un primo tempo e accompagnate per controlli all'ospedale San Martino. Un'altra è stata recuperata dopo. A sera, però, ancora in corso le ricerche di un quarto giovane sia in mare che a terra, sul litorale.È possibile che i ragazzi salvati si fossero buttati in acqua per aiutare l'altro, vedendolo in difficoltà.
Secondo i primi accertamenti, il gruppo di giovani di origine marocchina vive ad Arquata Scrivia e oggi, primo fine settimana di post lockdown, sarebbe arrivato a Genova per un bagno, terminato in disgrazia.



Pubblicato il 5 / 6 / 2020

Articoli simili