nuova ordinanza: discoteche aperte solo per ristorazione

La Regione Liguria ha emanato una nuova ordinanza che da oggi riapre le discoteche ma solo per quanto riguarda la somministrazione di bevande e la ristorazione, non le piste da ballo, riapre le residenze universitarie, la formazione professionale, i parchi acquatici e tematici e il trasporto pubblico funiviario. L'ordinanza prevede che dal 16 giugno in Liguria sia possibile organizzare sagre e fiere, oltre ad altre manifestazioni assimilabili, nel rispetto delle linee guida stabilite dalla Conferenza delle Regioni. Sempre dal 16 giugno è confermata la riapertura del Casinò di Sanremo.

Le celebrazioni e ricevimenti di matrimonio sono invece già permessi in Liguria con le attuali regole. Lo ha ribadito in una nota l'assessore regionale al turismo Gianni Berrino dopo la riunione in videoconferenza a cui hanno partecipato Regione Liguria, Agenzia In Liguria, Camera di Commercio, Convention Bureau di Genova e le associazioni datoriali (Confesercenti, Confcommercio, Confindustria) con tutte le loro consociate che operano nel settore del wedding: catering, pubblici esercizi, discoteche e locali da ballo, fotografi.



Pubblicato il 6 / 6 / 2020

Articoli simili