La ripresa ‘a pieno carico’ dei trasporti liguri

ā€¨

La Giunta regionale ha firmato  una nuova ordinanza per consentire, a partire da  sabato 27 giugno, la ripresa ‘a pieno carico’ esclusivamente per posti a sedere per il settore del trasporto pubblico regionale e locale di linea ferroviario ed automobilistico extraurbano, nonché del trasporto pubblico non di linea e dei servizi autorizzati. Per il trasporto urbano e per i posti in piedi restano valide le disposizioni previste dal DPCM 11 giugno 2020, con il mantenimento dell’obbligo di indossare la mascherina.

La rimodulazione graduale dell’offerta dei servizi ferroviari e automobilistici verrà costantemente monitorata durante il periodo di attuazione per garantire adeguati livelli di servizio proporzionati alla domanda, anche attesa, e alle necessità di accessibilità dei diversi territori, nonché per adeguare immediatamente la programmazione del servizio in caso di necessità.

Verrà attivata un’ulteriore coppia dei collegamenti denominati “Treni del Mare” tra la Liguria e la Lombardia.

Molte le novità a partire da mercoledì 1° luglio, quando verrà attivato al 100% il 5 Terre Express (con un incremento di ulteriori 30 treni  tra Levanto e La Spezia), al 100% il servizio metropolitano tra Genova Voltri e Genova Nervi, sarà riattivato un treno serale tra Sestri Levante e La Spezia e saranno ripristinati due collegamenti tra Genova e Sestri Levante con bus.

Inoltre in questo fine settimana Trenitalia, assicurerà la messa a disposizione di treni e personale per l'effettuazione, in caso di necessità, di eventuali convogli straordinari. Per quel che concerne le biglietterie da  sabato 27 giugno, saranno già riaperte quelle di Levanto, Monterosso, Albenga e Finale Ligure mentre dal 1° luglio tutte le altre.

Infine, saranno attive le postazioni di customer care in tutte le località delle Cinque Terre e i presidi di assistenza nelle principali stazioni liguri.



Pubblicato il 27 / 6 / 2020

ā€¨

Articoli simili